Miércoles 20 de Septiembre de 2017

Università “La Sapienza”


http://www.uniroma1.it/


Con oltre 700 anni di storia e 145mila studenti, la Sapienza è la prima università in Europa e la seconda al mondo dopo Il Cairo. Il recente processo di decongestionamento, destinato a integrare maggiormente l’Università nel tessuto urbano di Roma, ha portato alla creazione di cinque atenei federati ai quali afferiscono 23 facoltà. I docenti sono oltre 4.500, i tecnici e gli amministrativi circa 5.000.
L’attuale Rettorato è collegiale; accanto al rettore, operano un prorettore vicario e un gruppo di prorettori e delegati con competenze specifiche, ai quali si  affiancano alcune commissioni e due nuclei di ateneo per la valutazione e per la programmazione strategica.
L’offerta formativa della Sapienza comprende oltre 370 corsi di laurea e 300 master. Tra i servizi a disposizione vi sono 155 biblioteche, 21 musei, gli sportelli di orientamento Ciao e Sort, lo sportello per i diritti delle persone disabili.
Della platea studentesca fanno parte oltre 30mila fuorisede, più di 5.000 iscritti di nazionalità non italiana e circa 800 studenti Erasmus all’anno. L’orientamento in entrata, il placement in uscita e l’informatizzazione sono l’orizzonte strategico in tema di servizi.
La Sapienza, grazie a 111  dipartimenti e oltre 30 centri di studio, raggiunge livelli di eccellenza in campi di ricerca quali l’archeologia, la fisica e l’astrofisica, le scienze umanistiche e i beni culturali, l’ambiente, le nanotecnologie, la terapia cellulare e genica, il design, l’aerospazio. Nel 2006, insieme a Filas, Bic Lazio e Unicredit Banca è stato attivato il consorzio Sapienza Innovazione che promuove il collegamento tra Università, centri di ricerca e imprese.
La Sapienza è un’università pubblica, autonoma e libera, impegnata a contribuire allo sviluppo della società della conoscenza attraverso la ricerca, la formazione di eccellenza e di qualità e la cooperazione internazionale.